Punto di viraggio

PUNTO DI VIRAGGIO



Per un amore che inciampa ad ogni passo
E non si ferma mai al punto di viraggio
Per una strana nostalgia che mi porta a spasso
senza meta e per un lungo viaggio

Che effetto che mi fa
Sentire il dolore che mi prende già
Sentire il rancore dentro l’anima
Che si fa spazio e prende a calci la serenità

Sarà il sorriso di un ragazzino triste
Che mi tiene in pena e non mi fa parlare
Sarà che tutto intorno è poco, è niente
E la dolcezza non si fa trovare

Che male che mi fa
Sentire il dolore che mi avvolge già
Legato a una catena e non so come si fa
A liberarmi, a ritrovare la semplicità

Portami lontano
Tra notte e giorno
Tra terra e mare
Raggiungimi lontano
Tra amore e follia
Tra sesso e poesia

Per una vita che cede al passo
E va veloce e non raggiunge il punto di viraggio
Per questa lucida follia di non fermarsi
Andare avanti senza più coraggio

Che vita senza pietà
Nessuno più che aspetta e mai ritornerà
Tutti a bordo sul carroccio della modernità
Plasmati al digitale senza più creatività

Prendimi per mano
Tra la terra e il mare
Tra luce e buio
Raggiungimi anche se lontano
Tra amore e follia
Tra sesso e fantasia