Nel Cielo di maggio

“Nel cielo di maggio” nasce quasi di getto, intorno alle prime settimane del mese di giugno dell’anno 2010. Il dolore per la perdita di mio padre mi incolla al pianoforte, dove trovo alcuni accordi e frammenti di melodia. Poi i frammenti diventano strofe, gli accordi aumentano e si ritrovano nel testo che scrivo, cambiando a volte un verbo, a volte una frase, una virgola, una parola soltanto. Il titolo √® un’invenzione di mia moglie che mi ha aiutato in tal senso.
Dedico questa canzone in particolare e l’intero CD a mio padre, nel vivo ricordo di quanto bene ci siamo voluti, in sincerit√† e nel rispetto di ciascuno.

R.B.